La Chiave Orgonica

Alla scoperta delle verità nascoste

Snowden: “Il governo USA spia le foto del tuo pene”

Pubblicato in Controllo delle masse / Politica
1
Share on Facebook231Share on Google+6Tweet about this on TwitterShare on Reddit0Pin on Pinterest0Email this to someone

obama-computer

È un Edward Snowden senza peli sulla lingua quello che si confessa ai microfoni dell’emittente HBO. Da mesi protetto in Russia per via delle scomode verità che in USA gli costerebbero il carcere a vita, Snowden non nasconde nulla dei diabolici piani del governo statunitense per controllare le nostre vite sotto tutti gli aspetti. E si intende proprio tutti: a quanto pare a governo americano e National Security Agency (NSA) non basta tenere sotto controllo le nostre telefonate, email e spostamenti, ma non si fanno scrupoli nello scavare nel nostro intimo e salvare e catalogare perfino le foto del nostro pene.

Come funziona, ce lo spiega lo stesso Snowden prendendo ad esempio una foto privata che viene mandata via gmail alla moglie: tutto normale e tutto legale, peccato che la legge americana consenta alla NSA di accedere a tutti i dati che viaggiano dall’estero verso gli Stati Uniti, e viceversa. Fatta la legge, trovato l’inganno: i server di Google sono localizzati in tutto il mondo, e per motivi di backup i dati memorizzati vengono continuamente spostati tra un server e l’altro in maniera invisibile, permettendo legalmente alla NSA di accedere ad un database di proporzioni mondiali. Grazie, Obama!

E così come Google, sono coinvolte tutte le principali aziende informatiche americane. È possibile, anzi è certo, che anche società come facebook siano coinvolte nel complotto. Facebook d’altronde è maestra nel creare algoritmi, e forse da quella foto in costume appena uscito dall’acqua che hai postato l’estate scorsa è in grado di estrapolare dati come lunghezza, diametro e funzionalità.

Ma per quale motivo il governo statunitense dovrebbe collezionare dati sulle intimità delle persone? A questa domanda possiamo solamente formulare delle ipotesi:

  • Sapendo ad esempio che le scie chimiche causano atrofizzazione erettile e malfunzionamenti durante l’atto sessuale, problemi spesso non confessati al proprio medico, il governo potrebbe voler controllare che questo programma stia effettivamente funzionando.
  • Il fine ultimo dei governi mondiali è la riduzione della popolazione globale: potrebbero quindi selezionare le persone più “forti” per farle sparire in circostanze misteriose, in modo da creare una generazione debole e più facilmente ammalabile.
  • Pensiamo inoltre che i maschi più virili possano venire reclutati per programmi di omosessualizzazione della popolazione.

snowden_asylDopo che Wikileaks ha confermato che è in atto un piano di avvelenamento clandestino globale, è toccato dunque ora ad un’altra icona della libertà svelare l’ennesimo complotto. Di questo, naturalmente, i media italiani non aprono bocca, mentre all’estero ne parlano tutti, come ad esempio il popolare magazine tedesco Der Spiegel. I tedeschi sono quindi potuti correre subito ai ripari per l’estate, acquistando boxer in fibra di velcro rinforzata che ingannano l’algoritmo del governo in modo che scarti automaticamente la foto. In segno di protesta, inoltre, molti miei amici stanno sommergendo le loro caselle gmail con le foto dei propri attributi e la scritta “Stop NSA”. Come già detto e ripetuto, la vera verità può sembrarci assurda, ma occorre sempre guardarsi le spalle e controllare chi ci viene dietro.

Maggiori informazioni (in lingua inglese) su http://cantheyseemydick.com.

Share on Facebook231Share on Google+6Tweet about this on TwitterShare on Reddit0Pin on Pinterest0Email this to someone
Wotan

Autore:

Nato da padre italiano e madre tedesca, Wotan inizia la sua attività da ricercatore indipendente a 23 anni, shoccato dalla vista delle prime chemtrail. Attualmente residente in terra teutonica, è traduttore professionista di testi divulgativi, nonché socio fondatore della Gesellschaft für das Erwachen der Bevölkerung (GEB).

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la soluzione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

  • mobilecaralarmsessex.co.uk

    Excellent site you’ve got here.. It’s hard to find quality
    writing like yours these days. I honestly appreciate individuals
    like you! Take care!!