La Chiave Orgonica

Alla scoperta delle verità nascoste

Paracadutista muore dopo il passaggio in una scia chimica

Pubblicato in Scie chimiche
5
Share on Facebook3.2kShare on Google+0Tweet about this on TwitterShare on Reddit0Pin on Pinterest0Email this to someone

La notizia risale a 4 mesi fa ma ci è giunta solo ieri lasciandoci sconvolti.
In Turchia un paracadutista sarebbe morto dopo aver attraversato una scia di irrorazione. I suoi compagni di paracadutismo hanno testimoniato che il povero malcapitato è stato preda di violente convulsioni durante la caduta, dopo aver attraversato una “scia di condensazione”, che gli hanno impedito di aprire il paracadute procurandogli una rovinosa caduta.
L’autopsia ufficiale ha rivelato che l’uomo ha avuto uno shock causato da eccesso di droghe, cosa veramente insensata dato che il poveretto era un salutista vegano che non aveva mai nemmeno bevuto o fumato.
La famiglia indignata e insoddisfatta dai risultati degli esami ha provveduto in via privata a far analizzare gli abiti da paracadutista che indossava durante il suo ultimo lancio e sono emersi altissimi livelli di bario e quarzo oltre a delle strane entità biologiche, che ipotizziamo siano stati viron (virus il cui DNA è stato modificato in laboratorio).

A questa apparentemente insolita vicenda vi si affianca una analoga fortunatamente finita bene. Nel 2008 nel vicentino un paracadutista contrasse la meningite a causa dell’esposizione con l’agente patogeno durante un lancio.
In questo caso però il malcapitato è riuscito a cavarsela.

E’ sempre crescente il numero di paracadutisti che si lanciano con mascherine, soprattutto quelli appartenenti all’esercito, sarà mica un caso?

Share on Facebook3.2kShare on Google+0Tweet about this on TwitterShare on Reddit0Pin on Pinterest0Email this to someone
Melvin Frohike

Autore:

Italiano trapiantato in America da molti anni si impegna per portare la verità a galla senza temere le conseguenze. Membro attivo della Nevada Chemtrail Reports e del Mutual UFO Network (MUFON) porta avanti indagini personali e i suoi articoli hanno spesso guadagnato una pagina nelle riviste specializzate in Ohio.

bc

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la soluzione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

  • Jian

    Quando finirà questo orrore…

    • Alfredo

      Da ex paracadutista mi sento mortificato. Posso immaginare i momenti di terrore che ha vissuto il poveretto.
      Io smisi di fare paracadutismo qualche anno fa proprio perche’ circolavano brutte voci sulla qualita’ dell’aria ad alta quota.

        • Adriano Martino

          Mia cugina che studia un Turchia ha detto di aver letto la notizia della morte del paracadutista sul giornale. Lì la riportavano come morte causata da una crisi cardiaca da overdose.
          Come sempre la verità viene omessa sui giornali.

          • ciccio

            da ex paracadutista dovresti sapere che questa notizia è una grandissima cazzata. in più dovresti sapere che esiste un congegno chiamato AAD che apre da solo la riserva in caso di malore. quindi non dite stronzate e basta credere a queste puttanate che girano su internet. studiate e poi chiacchierate.

            • Polidoro

              “Ex paracadutista” ?
              Magari dell’Esercito eeeehh ?
              Quanta foga nello smentire tutto eeeeeehh ?