La Chiave Orgonica

Alla scoperta delle verità nascoste

La sindrome aerotossica è stata ufficializzata

Pubblicato in Contaminazione / Morgellons / Scie chimiche
0
Share on Facebook338Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on Reddit0Pin on Pinterest0Email this to someone

Con il termine “sindrome aereotossica” viene descritta una serie di danni neuropsicosi a causa di inalazioni di aria infetta da bario, stronzio, manganese e altri metalli pesanti mentre si è in volo su un aeromobile armato di scie chimiche. Questa malattia colpisce chiunque, inclusi i piloti, personale di cabina e hostess che sono contrari alla geoingegneria, costretti a loro insaputa a irrorare e non hanno avuto il vaccino anti scie chimiche e morgellons, e anche i passeggeri, producendo talvolta conseguenze a dir poco devastanti.

cockpit_t


La notizia ufficiale è stata data da RaiNews(fonte) a seguito di un inchiesta sulla morte del pilota Richard Westgate della British Airways nel 2012.

Scomparso a 43 anni, che sarebbe stato ucciso da gas tossici in cabina,  quanto ha stabilito il coroner, secondo il quale il decesso del pilota potrebbe derivare da dei fumi tossici portati nelle cabine dell’aria aspirata da certi motori (ndr).

La famiglia del pilota afferma che la morte è stata causata da “sindrome aerotossica”, una patologia identificata per la prima volta negli Stati Uniti nel 1999, che deriva dall’inalazione di aria contaminata a bordo di un aereo.

Secondo le compagnie, consapevoli dei vapori tossici di olio lubrificante dei motori provenienti dalle taniche delle scie chimiche che arrivano all’interno dei velivoli, per occultare ciò sugli aerei esistono dei sistemi di filtraggio che come sappiamo, non riescono a filtrare sostanze come il fosfatoide tricresilicoictonominia, gli additivi-lubrificanti come lo STorDIT0-S696 ed il METACICLEPIDILOICONENEPENTAFASICOTRILATERAL-TRICARBONILFOSFATOIDE-MONGONOIDE (abbreviato MMT). Questi elementi sono utilizzati nella formazione di scii chimichi, composizione nota a opera del famoso scienziato Edward Teller, il quale evidenziava come il manganese e bario, in unione al trimetillalluminio siano fondamentali per le scie chimiche, in quanto la loro alta percentuale di igroscopia.

Share on Facebook338Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on Reddit0Pin on Pinterest0Email this to someone
Prometeo

Autore:

Laurea da giornalista in tasca e esperienze in prima persona con esseri non identificabili hanno spinto Prometeo a incamminarsi sulla strada della verità. E' stato lo scopritore della serie di cunicoli sotterranei presenti sotto la piramide di Caiazzo e del mostro del Lago Patria.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la soluzione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.