La Chiave Orgonica

Alla scoperta delle verità nascoste

Il mistero degli elicotteri neri

Pubblicato in Controllo delle masse
1
Share on Facebook332Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on Reddit0Pin on Pinterest1Email this to someone

New Jersey Army National Guard members train at Ft. Pickett, VAIl fenomeno di cui sto per parlarvi è ampiamente noto negli USA, qui da noi un po’ meno anche se presente già da anni ed in crescente aumento. Sono infatti sempre di più le segnalazioni di misteriosi elicotteri neri privi di qualsiasi luce che sorvolano le nostre case prevalentemente di notte, infatti è molto difficile scorgerli, l’unico segno che lasciano è il rumore delle eliche.
Il numero elevato di segnalazioni da parte di cittadini che abitano zone di periferia è dovuto al fatto che lì non vi è presente inquinamento acustico e sono percepibili più facilmente.
Vogliamo farvi notare che secondo la legge è vietato volare di notte senza luci di segnalazione e a questo proposito qualcuno ha tentato di sporgere denuncia ma ovviamente senza sortire alcun effetto.
Chi sono questi elicotteri? Chi li pilota e perché volano con la totale assenza di luci?La risposta è una, si tratta di droni (velivoli che viaggiano in assenza di pilota, controllati da un computer a bordo) spediti in giro per raccogliere informazioni sulle abitudini delle persone assimilando dati dalle connessioni wifi, analizzando la quantità di metalli nell’aria e in taluni casi l’attività delle persone nelle abitazioni mediante dei visori termici.
Queste informazioni ci giungono dagli Stati Uniti dove per fortuna il fenomeno è più sentito è c’è chi se ne sta occupando con meticolose indagini.

L’utilizzo di droni negli ultimi anni è cresciuto in vari campi, c’è chi asserisce che gli stessi tanker non abbiano un pilota. D’altro canto ha i suoi vantaggi non avere il pilota, in primis perché si evita di coinvolgere persone in questioni dalla massima segretezza per il NWO e poi affidandosi a un computer si riduce il margine di errore quasi a zero.

Grazie a tutte le informazioni raccolte da questi droni chi ci comanda può conoscere fino nei minimi dettagli le nostre abitudini e di cosa discutiamo, in questo modo possono mettere in pratica nel più efficiente dei modi le loro strategie di debunking. Lo strumento più efficace con cui fanno il lavaggio del cervello è la disinformazione tramite media messa in atto preventivamente grazie al monitoraggio della popolazione.
State ben attenti a ciò che pubblicate in rete e quando lo fate, se si tratta di cose importanti siate vigili, evitate il wifi e controllate se nell’aria si avverte il suono di eliche.

Come sempre se avete delle segnalazioni da fare, delle foto o delle vostre esperienze personali fateci sapere con un commento qui sotto o tramite la nostra pagina Facebook.

Share on Facebook332Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on Reddit0Pin on Pinterest1Email this to someone
Melvin Frohike

Autore:

Italiano trapiantato in America da molti anni si impegna per portare la verità a galla senza temere le conseguenze. Membro attivo della Nevada Chemtrail Reports e del Mutual UFO Network (MUFON) porta avanti indagini personali e i suoi articoli hanno spesso guadagnato una pagina nelle riviste specializzate in Ohio.

bc

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la soluzione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

  • Marcello

    Io li sento passare almeno una volta alla settimana ma non sono mai riuscito vederli a questi maledetti! La prossima volta cerco di registrare un video e ve lo spedisco.