La Chiave Orgonica

Alla scoperta delle verità nascoste

Chiurli, flop o sabotaggio politico?

Pubblicato in Geoingegneria / Politica / Scie chimiche
0
Share on Facebook32Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on Reddit0Pin on Pinterest0Email this to someone

Come ben sapete in questi giorni si sono svolte le elezioni regionali in varie zone d’Italia. In Toscana, roccaforte di Renzi, PD e NWO una voce contraria pronta a denunciare banche, multinazionali e scie chimiche ha provato a levarsi in alto, contro tutto questo. Stiamo parlando del candidato Chiurli, presidente di tutti noi risvegliati che boicottiamo e lottiamo contro questo sistema massonico bancario.

CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v80), quality = 80

Come molti di voi sapranno, il Consigliere regionale Gabriele Chiurli, nel luglio del 2014, promosse una mozione in Consiglio regionaleper far svolgere all’ Arpat, (l’Agenzia regionale per l’ambiente della Toscana), uno studio per appurare la natura della geoingegneria clandestina, più volgarmente dette “scie chimiche“.

L’incontro sollevò un polverone su internet, e fu subito polemica.

Pronto a risolvere questa faccenda e pronto a dar una scossa, si è candidato alle regionali, ma purtroppo non è stato eletto poichè è stato eletto con 3614 voti su 1.366.733, ovvero lo 0,26%.

I motivi di questo risultati sono ovvio, è stato il solito boicottaggio ben organizzato, da quello che tutti abbiamo avuto conferma diretta di attivisti che hanno visto un alta affluenza ai seggi di uomini col borsello e alieni clandestini, mandati dai poteri forti per impedire questa svolta nel nostro Paese, tramite l’attivazione di chip sottocutanei attivati tramite l’alta attività di irrorazione avventa in quei giorni e all’opera dei troll e gatekeeper che stanno nel chiuso della loro stanzetta a immaginare analisi di scie chimiche e false flag pur di screditare noi persone risvegliate.

Il consigliere Chiurli, ha promesso di non abbandonare la causa e di continuare a lottare per il bene dei suoi conterranei.

Share on Facebook32Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on Reddit0Pin on Pinterest0Email this to someone
Prometeo

Autore:

Laurea da giornalista in tasca e esperienze in prima persona con esseri non identificabili hanno spinto Prometeo a incamminarsi sulla strada della verità. E' stato lo scopritore della serie di cunicoli sotterranei presenti sotto la piramide di Caiazzo e del mostro del Lago Patria.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la soluzione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.