La Chiave Orgonica

Alla scoperta delle verità nascoste

Scie chimiche

Chi crede alle scie chimiche è più intelligente: lo dicono gli scienziati

thumb

Uno studio approfondito fatto dalla British University of Pegging per dimostrare che i seguaci delle "teorie del complotto" siano dotati di un quoziente intellettivo inferiore alla media ha però portato a risultati straordinariamente inaspettati. Prendendo come base di studio un campione di 347 persone, con età che va dai 20 ai 65 anni e provenienti da diversi ceti sociali, il team di Pegging ha posto loro un questionario ed una serie di test di logica. Tra loro il 64% ha dichiarato di non credere alle scie chimiche e alle teorie del complotto, al contrario del restante 36%. E' risultato che la fetta composta dai negazionisti ha ottenuto un punteggio medio inferiore a 52/100, sbagliando anche domande di logica elementare, mentre i così detti "complottari" (dalla gente ignorante, come è dimostrato) si sono qualificati ben più in alto ottenendo una media di 77/100. Fatto ancor…

2

Aereo russo anti scie chimiche abbattuto in Turchia

thumb

È notizia delle ultime ore l'abbattimento da parte dell'esercito turco di un caccia russo che, secondo il Governo di Ankara, avrebbe violato il loro spazio aereo. Questa news non può non farci tornare alla mente quello che successe quasi un anno fa, quando i caccia russi venivano denunciati di sfiorare aerei civili sui cieli europei. In quell'occasione scoprimmo che l'operato russo era volto al dissuadere i piloti dallo spruzzare scie chimiche sul cielo del vecchio continente, e mai si era rischiato un vero e proprio scontro nei cieli. Finora i caccia "dissuadenti" erano stati solo denunciati dai governi, ma mai si era arrivati alle armi. Pare quindi che questa volta Putin abbia irritato seriamente i poteri forti, che sono dovuti passare all'uso della forza: cosa è cambiato nella strategia russa tanto da costringere il NWO a questa mossa così grave e azzardata? Dalle prime…

1

EMERGENZA CHIMICA: Italia sommersa da una coltre di filamenti nanopolimerici

thumb

E' allarme in tutta Italia, e migliaia sono le segnalazioni fatte alle forze dell'ordine inerenti a spessi fasci di filamenti misteriosi piombati inspiegabilmente dal cielo. Ci si rende conto della gravità della situazione solo quando interi paesini vengono letteralmente ricoperti, eppure nessuno muove un dito e in un caldo novembre con massime da record qualche disinformatore, pseudoscienziato e prezzolato ricicla la solita puerile scusa dei ragni volanti (perché non Babbo Natale?) per accontentare una massa di pecore ipnotizzate dalle onde scalari. Castelfidardo (Ancona) Neviano (Lecce) E' proprio nel caldo torrido di questi giorni che troviamo la spiegazione razionale ai filamenti di ricaduta, o più esattamente nella geoingegneria clandestina perpetrata tramite scie chimiche allo scopo di innalzare la temperatura stagionale. I filamenti di nanopolimeri rappresentano lo…

0

Marò, eroi nella lotta contro le scie chimiche?

thumb

I nostri due marò, Latorre e Girone, sono detenuti in India da febbraio 2012 con l'accusa di avere sparato a due pescatori innocenti. Quello che tutti ci domandiamo è come mai in quasi tre anni non si sia mosso niente: i tribunali indiani stanno cercando di prendere tempo, il governo italiano sembra fregarsene, le corti d'appello internazionali sono immobili. È chiaro che c'è sotto qualcosa di più grosso di quello che i media vogliono farci credere, come noi stessi avevamo ipotizzato più di un anno fa quando circolavano strane voci sul perché i due marò avessero fatto fuoco contro un innocuo peschereccio. Il detective indipendente indiano Apu Shish si è recato sul posto per cercare di vederci chiaro, e dopo aver interrogato testimoni e colleghi è passato all'azione. Riuscendo di notte a salire sull'imbarcazione indiana coinvolta nella sparatoria senza farsi scoprire,…

0

Ultimatum dall’ISIS: basta scie chimiche o inizieremo ad abbattere gli aerei

thumb

Dal medioriente, dove le tensioni interne ed esterne si fanno sempre più tese, non smettono di arrivare violente minacce. Tra le ultime lanciate al mondo occidentale ne spicca una particolarmente insolita. Il portavoce dei jihadisti, Talek Aziz, in una registrazione audio spedita al quotidiano siriano Al Jahfaar avrebbe lanciato un ultimatum agli Stati Uniti e all'Europa nel quale chiede, senza alcun tipo di trattativa possibile, la cessazione immediata del passaggio di aerei chimici sopra i territori del califfato. Di seguito vi riportiamo la traduzione dell'ultimo comunicato ISIS: Gli impuri Stati Uniti d'America, con la complicità europea, stanno macchiando i nostri cieli islamici con sostanze tossiche, oscurando il sole e sporcando la nostra santa terra. Non tollereremo oltre tali attacchi e risponderemo col fuoco alla vista delle scie bianche.…

1

Men in black, o uomini col borsello: una testimonianza italiana

thumb

Qualche tempo fa è pervenuta nella redazione del nostro Comitato un video clip realizzato da un lettore della val di Non, che dopo aver letto il nostro articolo sugli uomini col borsello, i men in black italiani, ha trovato il coraggio di testimoniare il suo incontro con loro. Dopo averlo elaborato, come da sua richiesta, per proteggere la sua privacy, abbiamo deciso di pubblicarlo in anteprima sulla nostra pagina facebook e ora qui sul sito, con la nostra Maya che ha prestato la sua voce nell'introduzione. Agenti segreti sotto copertura, rettiliani o disinformatori? Chi sono realmente gli uomini col borsello? Tutte le risposte nella nostra video intervista! Nell'augurarvi buona visione vi invitiamo a condividere il più possibile: come ben sapete purtroppo le testimonianze scomode vengono presto eliminate con scuse pretestuose come la violazione di copyright.…

2