La Chiave Orgonica

Alla scoperta delle verità nascoste

Politica

Brexit, UE: via l’inglese, obbligo insegnamento lingua e costumi tedeschi nelle scuole. Putin ci salverà?

thumb

È ORA DI DIRE BASTA A QUESTA UE DOVE COMANDA SOLO LA GERMANIA! Fra due anni, quando la Gran Bretagna uscirà definitivamente dall'Unione, non ci sarà più nessuno Stato che usa l'inglese come prima lingua, e quindi per legge dovrà essere sostituito il suo insegnamento nei programmi formativi ministeriali delle scuole del resto d'Europa. Per regolamento infatti nelle scuole pubbliche degli Stati UE si possono insegnare solamente lingue straniere parlate da uno dei suoi Stati membri. Quello che il Comitato Chiave Orgonica ha scoperto è che, caduto l'inglese, il regolamento UE n° S7r4k-k1n.0, guarda caso introdotto dalla Germania, impone l'insegnamento nelle scuole della prima lingua più parlata nell'UE, che è, sempre guarda caso, il tedesco. Non solo quello, ma la Merkel si è spinta oltre. Ritenendo che imparare una lingua straniera sia troppo poco, sempre fra due anni a…

0

Chiave Orgonica, tutto lo staff sotto attacco NWO

thumb

Sono tempi duri quelli che stanno attraversando tutti i membri del Comitato Chiave Orgonica. I nostri fan si sono accorti del fatto che da quest'anno i nostri interventi si sono fatti sempre più radi; ebbene, il responsabile, quelli che ci stanno mettendo i bastoni tra le ruote e che abbiamo il coraggio di denunciare pubblicamente, è la CIA di Donald Trump. Da quando il nuovo presidente USA si è insediato, il nostro sito web ha registrato numerosi accessi che i nostri webmaster hanno interpretato come originari di San Quintino (USA), sede operativa della base informatica della CIA. La conferma dei nostri sospetti arriva da WikiLeaks, che ultimamente ha rilasciato dei documenti che dimostrano come gli attacchi delle spie americane siano molto più potenti del solito, e siano mirati verso qualsiasi organizzazione o comitato che possa turbare la costruzione del nuovo ordine…

3

Trump, elezioni truccate per non far vincere l’anti NWO Clinton

thumb

Senza troppi giri di parole, ve l'avevamo detto. La maggior parte dei siti web di informazione indipendente, se non tutti, accusavano la Clinton di essere l'ennesima proiezione dei poteri forti: il nuovo agente di lobbies e massoneria occulta che manovrano gli USA e il Mondo. Loro (i nostri "colleghi") facevano tutti il tifo per Trump ma dicevano che sicuramente avrebbe vinto la Clinton (per i motivi di cui sopra). Solo noi del Comitato Chiave Orgonica abbiamo avuto il coraggio di andare controcorrente e affidarci ciecamente alle nostre fonti fidate, quando in tempi non sospetti ricevevamo notizie circa la Clinton nemica del NWO e Trump avvelenatore di scie chimiche. Quando abbiamo pubblicato gli articoli sopracitati siamo stati bersaglio di ingiurie e offese, qualcuno è addirittura arrivato a darci dei troll. Noi ce ne siamo stati in silenzio, tranquillamente consapevoli del…

21

Putin, premio Nobel per la pace per lotta alle scie chimiche?

thumb

Che il Presidente russo sia attivamente impegnato su scala globale nella lotta alla geoingegneria clandestina, si sapeva. Su questo sito abbiamo già parlato di come nel Paese di Putin non esistano scie chimiche, e che lui tenti, purtroppo senza successo, di convertire anche gli altri governi mondiali a lasciare perdere di avvelenare i loro popoli. La lieta novella di oggi giunge da un'organizzazione indipendente russa, la Ėduard Chil' Foundation di Leningrado, che tramite contatti con il Comitato per il Nobel norvegese è riuscita a far inserire il nome del presidente russo tra i papabili ad aggiudicarsi il Nobel per la Pace del prossimo anno. Molto importanti, e che ci toccano da vicino, sono le motivazioni per le quali la candidatura del Presidente russo è stata presentata: Per la sua lotta non violenta contro i genocidi umani e per i suoi straordinari sforzi nel…

0

Malato a causa delle scie chimiche, ora costretto a vivere in macchina

thumb

Questa è la storia di Vincenzo Tiralaneve, ma la potrebbe vivere un italiano qualsiasi, non importa il nome. Vincenzo era camionista per una ditta di trasporti: un lavoro pesante, ma che gli consentiva di trascorrere intere giornate fuori casa, sotto il cielo aperto anziché in una fabbrica angusta. Vincenzo ha moglie e due figli, Alberico e Concettina, e la domenica dopo messa andavano sempre a farsi una grigliata di verdure in estate o a passare la giornata sugli sci in inverno. A Vincenzo piaceva anche campeggiare: una vita passata sempre all'aperto, e proprio questa è stata la sua condanna. Due anni fa, quando si trovava in Russia di passaggio col suo camion, Vincenzo è stato colto da malore. Ricoverato in una clinica di Kulak, è stato visitato dal professor Smirnov, autorità mondiale nel campo delle malattie indotte. Insospettito da sintomi quali difficoltà…

0

Italia – Germania: Renzi ha venduto la nostra vittoria alla Merkel

thumb

La partita per i quarti di finale degli Europei 2016 che ha visto la nostra Italia perdere ai rigori, dopo un 1 a 1 contro la Germania delle banche ha rattristato mezza Italia. Oggi i moltissimi tifosi della nazionale nonostante la sconfitta esprimono i loro complimenti per la bella partita sui social, ma ben pochi hanno colto la verità che si cela dietro al velo di apparente realtà. Sin dai primi minuti di gioco si è notata una Germania aggressiva, con un alto possesso di palla, proprio a rappresentare il suo dominio sull'Europa (la palla sferica rappresenta il mondo o il tutto) ma gli azzurri hanno saputo tenerle testa, perché era così che doveva andare. Non certo inaspettatamente arriva il goal tedesco che apparentemente sembra poi essere neutralizzato da un pareggio che ha tenuto tutti col fiato sospeso, ma anche questo era tutto pianificato. Se si apre la mente e si…

0