La Chiave Orgonica

Alla scoperta delle verità nascoste

Geoingegneria

Aereo russo anti scie chimiche abbattuto in Turchia

thumb

È notizia delle ultime ore l'abbattimento da parte dell'esercito turco di un caccia russo che, secondo il Governo di Ankara, avrebbe violato il loro spazio aereo. Questa news non può non farci tornare alla mente quello che successe quasi un anno fa, quando i caccia russi venivano denunciati di sfiorare aerei civili sui cieli europei. In quell'occasione scoprimmo che l'operato russo era volto al dissuadere i piloti dallo spruzzare scie chimiche sul cielo del vecchio continente, e mai si era rischiato un vero e proprio scontro nei cieli. Finora i caccia "dissuadenti" erano stati solo denunciati dai governi, ma mai si era arrivati alle armi. Pare quindi che questa volta Putin abbia irritato seriamente i poteri forti, che sono dovuti passare all'uso della forza: cosa è cambiato nella strategia russa tanto da costringere il NWO a questa mossa così grave e azzardata? Dalle prime…

1

CLIMA IMPAZZITO: Grandine plastica a ciel sereno in Turchia

thumb

Piovono all'improvviso strani chicchi di grandine a ciel sereno ed è subito panico tra la popolazione turca di Yozgat. Inaspettatamente con le prime luci dell'alba la cittadina viene letteralmente bombardata da raffiche di plastica, creando ingenti danni ad automobili, vetrate e insegne dei negozi. Questa vicenda, che ha dell'incredibile, risale a dicembre 2013 ma purtroppo ne veniamo a conoscenza soltanto oggi, colpa della stampa meteorologica collusa che non ha trattato l'argomento, addirittura nella stessa turchia, e le informazioni pervenuteci arrivano direttamente da colleghi attivisti turchi. Stando alle testimonianze i chicchi di grandine avevano una consistenza molto dura, come plastica condensata ed erano caldi, contrariamente alla norma. I primi test con accendino hanno dimostrato che la sostanza in questione era tutto fuorché uno scherzo della natura, in quanto a contatto…

0

EMERGENZA CHIMICA: Italia sommersa da una coltre di filamenti nanopolimerici

thumb

E' allarme in tutta Italia, e migliaia sono le segnalazioni fatte alle forze dell'ordine inerenti a spessi fasci di filamenti misteriosi piombati inspiegabilmente dal cielo. Ci si rende conto della gravità della situazione solo quando interi paesini vengono letteralmente ricoperti, eppure nessuno muove un dito e in un caldo novembre con massime da record qualche disinformatore, pseudoscienziato e prezzolato ricicla la solita puerile scusa dei ragni volanti (perché non Babbo Natale?) per accontentare una massa di pecore ipnotizzate dalle onde scalari. Castelfidardo (Ancona) Neviano (Lecce) E' proprio nel caldo torrido di questi giorni che troviamo la spiegazione razionale ai filamenti di ricaduta, o più esattamente nella geoingegneria clandestina perpetrata tramite scie chimiche allo scopo di innalzare la temperatura stagionale. I filamenti di nanopolimeri rappresentano lo…

0

I filamenti di ricaduta artificiali uccidono le foglie e tolgono l’ossigeno

thumb

Non sempre il miscuglio chimico irrorato tramite operazioni di geoingegneria clandestina contiene i noti filamenti di ricaduta, o polimeri aviodispersi. Di essi ne avevamo già parlato in passato in questo articolo, dove abbiamo illustrato i filamenti che ci ritroviamo sulle teste nel periodo primaverile. La maggior parte degli articoli indipendenti pubblicati in rete parla anche di un massiccio attacco che viene perpetrato solitamente nel periodo tra la fine di ottobre e l'inizio di novembre. Questo tipo particolare di filamenti di ricaduta è stato analizzato in laboratori chimici "autorizzati", che hanno decretato che si tratta di ragnatele create da ragni volanti (hahahahaha! Scusate, non riesco a non ridere). Molto più serie e attendibili sono le analisi del laboratorio indipendente del dottor Nelson Fate (università del Kent), che ha mostrato come la strutturazione…

2

Ultimatum dall’ISIS: basta scie chimiche o inizieremo ad abbattere gli aerei

thumb

Dal medioriente, dove le tensioni interne ed esterne si fanno sempre più tese, non smettono di arrivare violente minacce. Tra le ultime lanciate al mondo occidentale ne spicca una particolarmente insolita. Il portavoce dei jihadisti, Talek Aziz, in una registrazione audio spedita al quotidiano siriano Al Jahfaar avrebbe lanciato un ultimatum agli Stati Uniti e all'Europa nel quale chiede, senza alcun tipo di trattativa possibile, la cessazione immediata del passaggio di aerei chimici sopra i territori del califfato. Di seguito vi riportiamo la traduzione dell'ultimo comunicato ISIS: Gli impuri Stati Uniti d'America, con la complicità europea, stanno macchiando i nostri cieli islamici con sostanze tossiche, oscurando il sole e sporcando la nostra santa terra. Non tollereremo oltre tali attacchi e risponderemo col fuoco alla vista delle scie bianche.…

1

Difendersi dai nanoparticolati e dalle onde nocive con chembuster pocket

thumb

Molti di voi negli anni ci hanno chiesto come fosse possibile difendersi dalle scie chimiche e dalle onde nocive e puntualmente abbiamo sempre cercato di dare il nostro consiglio, come per l'elmetto di alluminio o il flakker fatto in casa. Purtroppo molti metodi, sono sì efficaci, ma difficili da mettere in pratica quando si è lontani da casa e a tal proposito di recente il caro Pierantonio ci fa notare l'esigenza di una soluzione portatile, nel seguente messaggio: Carissimo staff della Chiave Orgonica, vi seguo da tanto e vi stimo altrettanto!!!! Vi scrivo per porgervi un quesito importante per me che mi piace vivere sano e difendermi dalle scie chimiche e le onde ELF ogni giorno. Quando sono a casa porto sempre l'elmo di alluminio, ho in giardino molti meta-flak e in casa orgoniti. Purtroppo mia moglie vuole per forza andare in vacanza al mare a Gatteo, ma quella zona è…

0