La Chiave Orgonica

Alla scoperta delle verità nascoste

Tutti gli articoli di Mario Rick Deckard Pitone

Mario Rick Deckard Pitone

Autore:

Noto soprattutto per le sue scorribande in aree del mondo segretissime, Mario si prefigge un solo scopo nella vita: scovare e combattere fino alla morte i rettiliani che, sotto mentite spoglie, infestano il nostro pianeta.

bc

Cronache del Ghiaccio e del Fuoco #4/4 – A riveder le stelle

thumb

Buio. Improvvisamente intorno a me fu l'oscurità. Rimasi privo di sensi per un tempo incalcolabile e, quando mi riebbi, la vista era appannata e sfocata. Mi sembrava di essere sdraiato in una pozza piena di un liquido lattiginoso e dall'odore nauseabondo. Passai una mano dietro la nuca e subito saltai per il dolore: probabilmente una delle Rettiliane aveva sfruttato i suoi poteri di deviazione del prisma luminoso, rendendosi praticamente invisibile e aggirandomi senza che io me ne rendessi conto. Doveva avermi colpito forte dietro la nuca, facendomi svenire.…

2

LE UOVA DI PITONE #2 – Telepatia rettiliana e sonno ipnagogico

thumb

Come molti sanno, una tra le più potenti armi rettiliane è la telepatia. Una volta che riescono a fasare il proprio cerebro con quello della vittima, possono indurre un sonno ipnagogico, che paralizza il malcapitato e lo rende completamente inerme. Le onde telepatiche rettiliane agiscono sulla formazione reticolare pontina della vittima, inibendo così i motoneuroni colinergici: in questo modo, i Rettiliani riducono la motilità della vittima, fino a renderla imbalsamata e disarmata. Studiando da vicino il fenomeno, ho potuto constatare che questa forma di aggressione telepatica non ha effetto se la vittima dorme.…

0

Cronache del Ghiaccio e del Fuoco #3/4 – Fuga dal rettilario

thumb

Il terzo appassionante capitolo di una delle mie più pericolose missioni contro i Rettiliani! Al suono della sirena rettiliana non mi persi d'animo e ritornai velocemente sui miei passi. D'un tratto avvertii sul mio viso una sostanza calda e bagnata che iniziò subito a urticare l'epidermide del mio viso: un rettiliano in piedi di fronte a me mi aveva spruzzato sul volto la sua bava velenosa. Urlai per il dolore (fu così infatti che persi la palpebra dell'occhio destro, per via di una rapidissima decomposizione) e subito vuotai il contenuto della mia fiaschetta sul viso. Il whisky irritò le piaghe che già si erano formate, tuttavia lavò via quel veleno bavoso.…

0

La scoperta dell’origine dei rettiliani – #1/3

thumb

Prendo spunto da un felice scambio di commenti con alcuni affezionati miei lettori, per proporre una serie di grandissime scoperte storico-archeologiche targate "Mario Pitone", cui sono giunto dopo anni di ricerche sul campo. La dottrina moderna vuole che i Rettiliani siano una specie aliena dall'aspetto di rettile umanoide che giunse sul nostro pianeta in epoca remota. Vero è infatti che questi rettili bipedi di origine non meglio definita se non aliena lasciarono evidenti tracce nell'evoluzione della maggior parte delle civiltà terrestri.…

5

Cronache del Ghiaccio e del Fuoco #2/4 – Discesa all’inferno: il covo dei Rettiliani

thumb

Continua il resoconto della mia incursione nella base rettiliana islandese. Seguendo a debita distanza i due Rettiliani spariti all'interno dell'installazione misteriosa, mi intrufolai di soppiatto nella base e fu qui che capii il motivo del proverbiale olezzo che emanano quei rettili. Le pareti, il pavimento e perfino il soffitto di ogni corridoio o stanza erano completamente ricoperti da una bruna sostanza melmosa, emanante un afrore mai avvertito da narici umane. Scoprii che si trattava di umori rettiliani: quando infatti sono in calore, ingaggiano una sorta di imbarazzante rituale orgiastico.…

0

LE UOVA DI PITONE #1 – Marmotte e roditori, repellenti naturali

thumb

Cari cacciatori di Rettiliani (o aspiranti tali), con questo articolo desidero inaugurare una rubrica ricorrente: "Le uova di Pitone". Sono "Tips&Tricks", pillole e consigli di varia natura che mi sento di divulgare all'umanità, o perlomeno a quella parte di umanità che ha deciso di unirsi a me nella lotta contro la minaccia rettiliana. In questo articolo svelerò un potente repellente anti-rettiliano, a base roditore. Durante una missione sulle steppe euroasiatiche, mi ritrovai a dovermi nascondere da un drappello inferocito di Rettiliani. Era buio e casualmente mi imbattei in un covo di marmotte: due o tre esemplari fuggirono a gambe levate, tuttavia mi accorsi che il mio piede rimase intrappolato in una sorta di molle e maleodorane guaina. Era una carcassa di marmotta, appartenente a un roditore che aveva avuto la peggio contro qualche feroce predatore.…

1